Contenuto principale

Messaggio di avviso

7 Novembre 2020

Care/i Concittadine/i,

A seguito di una interlocuzione della Presidenza della Provincia di Lecco con la Prefettura di Lecco direttamente nella persona del Prefetto Dott. De Rosa, in riferimento all’emanazione della circolare da parte del Capo di Gabinetto del Ministero della Salute in data odierna preciso che, salvo il divieto assoluto di oltrepassare i confini geografici del proprio Comune di residenza:

  • l’attività motoria, intendendosi per tale attività, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo la camminata e/o passeggiata, può essere svolta esclusivamente nei pressi o meglio nelle vicinanze della propria abitazione (ricordiamo che nel primo lockdown era stato precisato che per vicinanza o pressi dell’abitazione si intendevano 200 metri). Oggi questa distanza non viene più specificata ma è fortemente raccomandato non allontanarsi troppo dall’abitazione. Confido nel buon senso e nell’intelligenza delle persone.
  • l’attività sportiva, intendendosi per tale attività, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo la corsa, il footing, l’uso della bicicletta, lo jogging, il trekking, il nordic walking (come precisato da precedenti circolari emanate dal Ministero degli Interni) può essere svolta anche lontano dalla propria abitazione ma comunque entro e non oltre i limiti geografici del proprio Comune di residenza.

A seguito di approfondimento con precedenti circolari emanate dal ministero degli Interni

di seguito viene riportato in maniera maggiormente esaustiva il concetto di attività sportiva:

Preciso che tutte queste attività consentite debbono essere svolte ESCLUSIVAMENTE in forma individuale (unica eccezione riguarda i genitori con i figli minori)

  • La passeggiata in montagna è vietata non rientrando in nessuna di queste condizioni.

Il sacrificio richiesto dal lockdown per queste prossime  due/tre  settimane potrebbe venire ripagato con un sensibile calo dei contagi e una possibile riclassificazione della tipologia del rischio contagio (oggi ricordo siamo zona rossa).

Sono assolutamente certo della vostra comprensione e del vostro senso di responsabilità.

Resto a disposizione per fugare ulteriori dubbi e/o avere altri chiarimenti.

Una serena e buona  Domenica in compagnia dei vostri cari.

IL SINDACO

Flavio Polano