Contenuto principale

Messaggio di avviso

Il Comune di Malgrate rilascerà esclusivamente la Carta d’Identità Elettronica a partire dal mese di Gennaio 2019.

Per poter rinnovare o richiedere l’emissione della carta di identità elettronica è necessario chiedere l’appuntamento presso l’ufficio Anagrafe - Stato Civile - Elettorale - Leva al n. tel. 0341-2055221/229

La nuova Carta d’Identità Elettronica (CIE)

La nuova Carta di identità elettronica è il documento personale che attesta l'identità del cittadino, realizzata in materiale plastico, dalle dimensioni di una carta di credito e dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip a radiofrequenza (RF) che memorizza i dati del titolare. La foto in bianco e nero è stampata al laser, per garantire un'elevata resistenza alla contraffazione. Sul retro della Carta il Codice Fiscale è riportato anche come codice a barre. Oltre all'impiego ai fini dell'identificazione, la nuova Carta di identità elettronica può essere utilizzata per richiedere una identità digitale sul sistema SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Tale identità, utilizzata assieme alla CIE, garantisce l'accesso ai servizi erogati dalle Pubbliche Amministrazioni.

Per maggiori informazioni consultare il sito http://www.cartaidentita.interno.gov.it/

Le carte d'identità cartacee già in possesso dei cittadini continueranno ad aver validità sino alla loro naturale scadenza (stampata sul retro della stessa).

COME E QUANDO RICHIEDERLA

La nuova CIE può essere richiesta dai residenti a partire da sei mesi prima della scadenza della carta di identità o in seguito a furto, smarrimento o deterioramento.

Ricorda: il cambio di residenza non è motivo di rinnovo della carta.

La pratica per il rilascio della nuova carta elettronica è più lunga e complessa di quella prevista per il rilascio della “vecchia” carta, comportando, tra l’altro, la rilevazione delle impronte digitali e la digitalizzazione della foto e della firma. Nel complesso, ogni pratica richiede la presenza del cittadino allo sportello per circa 20 minuti.

Per poter rinnovare o richiedere l’emissione della carta di identità elettronica è necessario chiedere l’appuntamento presso l’ufficio servizi demografici.

I cittadini sono invitati a controllare la scadenza della propria carta d’identità.

COSA OCCORRE

Occorre presentarsi con:
→ tessera sanitaria
→ una fototessera non più vecchia di sei mesi, conforme allo standard ICAO, cioè dello stesso tipo utilizzato per il passaporto (per ulteriori informazioni consultare http://www.cartaidentita.interno.gov.it/modalita-acquisizione-foto/)
→ solo nel caso di rinnovo carta d’identità scaduta o in scadenza o deteriorata (in caso di furto o smarrimento presentare la denuncia all’autorità di pubblica sicurezza).

MODI E TEMPI DI RILASCIO

La carta non verrà rilasciata immediatamente dal Comune, ma verrà stampata e spedita a cura dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato:
→ all’indirizzo di residenza del cittadino;
→ ad altro indirizzo comunicato dal cittadino;
→ in Municipio per il successivo ritiro del cittadino.

La consegna avviene, di regola, in sei giorni lavorativi dalla richiesta. La carta potrà essere consegnata solo all’interessato o a persona da lui incaricata in fase di richiesta allo sportello.

QUANTO COSTA

Il costo di ogni nuova carta (sia per maggiorenni, sia per minorenni), comprensivo delle spese di spedizione, è pari a:
→ € 22,50 per il rilascio o rinnovo;
→ € 28,00 per duplicato in seguito a smarrimento o deterioramento.

Il pagamento si effettua direttamente allo sportello nel giorno previsto per la richiesta in contanti.

QUANTO DURA

La scadenza della nuova carta elettronica è la medesima della “vecchia” cartacea:
→ 10 anni per i maggiorenni;
→ 5 anni per i minori da 3 a 18 anni;
→ 3 anni per i minori con meno di 3 anni.

IN CASO DI URGENZA

Esclusivamente nei casi di documentata urgenza, (come prescritto dal Ministero) tale da non poter attendere i tempi di rilascio della carta elettronica previsti (es. viaggio all’estero, partecipazione a gare e concorsi pubblici, motivi sanitari) viene rilasciata la “vecchia” carta d’identità cartacea che resterà valida fino alla naturale scadenza.

PER I MINORI

Il minore deve essere accompagnato da entrambi genitori o da chi ne esercita la responsabilità genitoriale.
Se è richiesto che la carta sia valida per l’espatrio occorre l’assenso di entrambi i genitori o, in mancanza di assenso, del Giudice Tutelare. Solo nel caso in cui il minore sia già in possesso della carta d’identità scaduta o in scadenza, qualora uno dei due genitori fosse oggettivamente impossibilitato ad essere presente, è sufficiente che il minore sia accompagnato da un solo genitore, a condizione che il genitore presente produca l’atto di assenso sottoscritto dall’altro genitore insieme alla copia della sua carta di identità (il modulo è reperibile in Municipio o sul sito web dell’Ente)

pdf Assenso minori CIE (321 KB)

CASI PARTICOLARI

I cittadini iscritti all’AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) non possono richiedere la carta elettronica in Comune: verrà rilasciato il documento d’identità in formato cartaceo.
In casi particolari (es. persone intrasportabili per ragioni mediche) i cittadini sono invitati a prendere contatto con l’ufficio anagrafe che fornirà l’assistenza necessaria.