Contenuto principale

Messaggio di avviso

Obiettivo dell’operazione è di accrescere il valore aggiunto dei prodotti forestali, attraverso il miglioramento dell’efficienza e l’ammodernamento delle imprese operanti nell’ambito della prima trasformazione e commercializzazione dei prodotti legnosi, al fine di contribuire a sviluppare la produttività e la redditività della filiera bosco-legno.

L’operazione risponde ai seguenti fabbisogni di “Tutela e valorizzazione ambientale delle foreste” e di “Sfruttamento delle biomasse forestali ai fini della produzione di energia rinnovabile”.

L’Operazione si attua nel territorio del GAL limitatamente ai Comuni classificati da ISTAT di montagna e di collina della Lombardia:

BERGAMO collina: Caprino Bergamasco, Cisano Bergamasco, Pontida

LECCO montagna: Carenno, Erve, Malgrate, Oliveto Lario, Torre de' Busi, Valmadrera

LECCO collina: Airuno, Annone di Brianza, Bosisio Parini, Brivio, Calco, Calolziocorte, Cassago Brianza, Cernusco Lombardone, Cesana Brianza, Civate, Colle Brianza, Costa Masnaga, Dolzago, Ello, Galbiate, Garlate, Imbersago, Lomagna, Merate, Missaglia, Monte Marenzo, Montevecchia, Monticello Brianza, Nibionno, Oggiono, Olgiate Molgora, Olginate, Osnago, Pescate, Rogeno, Santa Maria Hoè, Sirtori, Suello, Valgreghentino, Vercurago, Viganò, La Valletta Brianza

Possono presentare domanda di finanziamento le micro e le piccole imprese, come definite dal Reg. UE n. 702/20141, che svolgono attività di prima lavorazione/trasformazione nel comparto legno.

La domanda può essere presentata dal giorno Mercoledì 3 Luglio 2019 fino alle ore 12.00 di Martedì 1 Ottobre 2019.

Le domande di sostegno, indirizzate al GAL QUATTRO PARCHI LECCO BRIANZA, devono essere presentate esclusivamente per via telematica tramite il Sistema Informatico (Sis.co.) di Regione Lombardia, entro il termine previsto dal bando.

Le graduatorie saranno pubblicate nell’area “Amministrazione trasparente” del sito del GA (http://www.galleccobrianza.it), e comunicate tramite PEC ai richiedenti i il giorno 6 Febbraio 2020. Il GAL provvederà ad inviare ai richiedenti la comunicazione di ammissione a finanziamento, con l’indicazione della spesa complessiva ammessa a contributo, del contributo concesso e delle tempistiche di realizzazione.

Per le condizioni di presentazione della domanda e per ulteriori informazioni consultare il documento in allegato.

pdf Bando 8-6-02 (597 KB)