Contenuto principale

Messaggio di avviso

Le domande di aiuto al GAL 4 parchi Lecco-Brianza possono essere presentate dal giorno 29.05.2019 alle ore 12 del giorno 27.08.2019.

L’obiettivo specifico del programma è quello di diffondere le pratiche agricole a salvaguardia della qualità dell’acqua. L’operazione contribuisce alla migliore gestione delle risorse idriche. Essa si rivolge principalmente ai Parchi Regionali e Enti gestori di aree protette al fine di realizzare interventi inerenti la corretta tutela e salvaguardia degli specifici ambiti e zone umide e il mantenimento del habitat e della biodiversità.

Possono presentare domanda di finanziamento i seguenti soggetti:

a) Agricoltori, impresa agricola individuale

b) Associazioni di agricoltori, società agricole di persone, capitali o cooperative;

c) Persone giuridiche di diritto privato con previsione statutaria di esercizio di attività di gestione, cura, tutela, conservazione del suolo e/o territorio e/o delle acque;

d) Persone giuridiche di diritto pubblico con competenza in materia di gestione del suolo e/o territorio e/o delle acque.

Nel caso di beneficiari pubblici, la realizzazione dell’intervento dovrà avvenire nel rispetto della normativa degli appalti pubblici.

Le domande di sostegno devono essere presentate esclusivamente per via telematica tramite il Sistema Informatico (SISCO) di Regione Lombardia.

Il richiedente deve chiudere la procedure, scaricare il report della domanda in formato in PDF, apporre la firma digitale e ricaricarla in SISCO. Con tale operazione la domanda viene validata dal sistema e si intende presentata.

I richiedenti devono possedere una partita IVA aperta al momento della presentazione della domanda, così come risultante all’anagrafe tributaria.

Le domande che risultano presentate dopo il termine non verranno prese in considerazione.

Per ulteriori informazioni consultare il documento in allegato.

pdf Bando 4 4 02 GAL4PARCHI (2.03 MB)